Crasi VostrEH

Ciao m̶o̶n̶d̶o̶! stronzo!


Tempo di lettura: 1

Ho cercato "sexy kiwi" su Google Immagini.

Ho cercato “sexy kiwi” su Google Immagini.

Benvenuto su livuoiquei.kiwi, il nuovissimo blog basato su wordpress, concepito negli anni ’90 ma nato a marzo 2015, che è un poco poco come convincersi di inventare la ruota nel 1998.

Utile come un buco del culo sul gomito, una bicicletta per un pesce, il pane a chi non ha i denti e altre sedicimila citazioni ladrate a gente famosa e/o morta.

Se i kiwi non li volevi, potevi pure pensarci prima.
Mò te li slurpi.
Tutti.
Che il kiwi fa bene alla pelle e alla dieta dissociata.

Il blog è in costruzione o in allestimento (che sono modi fichi per dire che la rebosciataggine [che a sua volta è un modo trappano per indicare la sregolatezza, attenti, potrei continuare per sempre] sta combattendo contro la voglia di fare e per il momento guadagna terreno).

O come nel caso del bimbo in foto, nonostante i traumi provocatigli dai genitori, è in fase di crescita e di sviluppo, interiore od esteriore.

Stay tuned.
Oppure no. Chi cazzo sono, tuo padre, che ti dico quello che devi fare?

(nessun bambino vestito da kiwi sarà molestato durante lo sviluppo di questo blog, se non con il consenso dei genitori e in regioni geografiche in cui manchi una specifica legislazione penale a riguardo).

Due con la forza di uno.
Uno con la forza di niente.
Tre palle e due mezze seghe dovrebbero bastare per ottenere una granda pugnetta, forse.
Standard